openoffice-utenti-it mailing list archives

Site index · List index
Message view « Date » · « Thread »
Top « Date » · « Thread »
From Diego Maniacco <diego.mania...@gmail.com>
Subject Re: [utenti-it] R: [utenti-it] AOO e LibreOffice
Date Mon, 15 Jun 2015 10:08:54 GMT
Condivido con Roberto la mia esperienza.

Prima in ambito privato e poi anche lavorativo sono stato un utente di OOo
in Ubuntu fino a che la distribuzione è stata spostata a LO. Non ho avuto
particolari problemi in questo avvicendamento: i menù erano identici, il
supporto ai file nei formati ODF nativi pure. Ho poi installato per qualche
tempo anche OO (su Ubuntu vi è da fare una certa attenzione nel tenere
separate le installazioni, cosa molto più difficile su Windows), per poter
seguire entrambi i prodotti, aggiornando OO manualmente. Alla fine ho visto
che utilizzavo solo LO, che è nel tempo cresciuto di qualità. Negli ultimi
anni molte delle estensioni che utilizzo vengono rilasciate aggiornate per
LO ma non per OO e questo ha fatto la differenza. La differente vitalità
dei due progetti rilevabile dai rispettivi repository dei sorgenti, unita
alla grande trasparenza nella conduzione del progetto LibreOffice da parte
di TDF (vedi
http://blog.documentfoundation.org/2015/06/03/read-about-the-document-foundation-achievements-in-2014-download-the-annual-report/),
mi hanno definitvamente convinto.

Attualmente opero all'interno del progetto di migrazione a LibreOffice
della Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige.

diego maniacco,
Bolzano


---------------------------------------
Diego Maniacco, Bolzano (Italy)
diego.maniacco@gmail.com
---------------------------------------

2015-06-15 11:38 GMT+02:00 Tassi Pierluigi <PTassi@regione.emilia-romagna.it
>:

> Ciao Roberto,
>         rispondo alla tua mail che contiene una domanda rimasta senza
> risposta a causa del guazzabuglio che s'è creato in questo argomento
> destinato a diventare quel che è fin dalla nascita, ovvero dall'oggetto.
>
> Quando qualche mail fa chiedevo a un altro utilizzatore se fosse
> impaurito, intendevo proprio lo stato d'animo che tu descrivi, scaturito
> dal tipo di linguaggio a cui sei stato esposto.
>
> Credo che la situazione attuale abbia "obbligato" tutti noi a utilizzare
> entrambi i programmi poiché in alcuni casi falliscono le conversioni dai
> formati proprietari e in altri casi riescono. Quindi la tua situazione è
> piuttosto comune, nulla di eccezionale.
>
> Sul sistema operativo Microsoft i due coesistono e possono essere
> installati e avviati contemporaneamente mentre sul sistema operativo
> GNU/Linux invece non è così semplice poiché in diversi casi il sistema
> operativo è distribuito con LO preinstallato e provare a installare Apache
> OpenOffice quando l'altro è già installato risulta più arduo rispetto a
> qualsiasi altro programma tramite il distributore di pacchetti.
>
> Non mi è riuscito utilizzando apt-get su Debian (sebbene non abbia
> dedicato molto tempo all'attività) poiché avviene un conflitto di
> dipendenze tra le librerie di sistema.
>
> Dal punto di vista personale a me questa sembra una triste scelta più
> totalitaria di quanto abbia fatto Microsoft in passato introducendo
> Internet Explorer su Windows95.
> Alla luce delle informazioni che ci comunicano la nascita LO per la
> distruzione di Apache OpenOffice mi resta da comprendere quanto sia
> correlata oppure no.
>
> Per quanto riguarda le differenze che, per come è stato indicato, si
> susseguono incessantemente, puoi informarti sulle mailing list dedicate.
>
> ----
> Cordiali saluti, Pierluigi Tassi
>
> -----Messaggio originale-----
> Da: roberto Tomasi [mailto:r.tomasi@animalitalia.it]
> Inviato: domenica 14 giugno 2015 21:07
> A: utenti-it@openoffice.apache.org
> Oggetto: Re: [utenti-it] AOO e LibreOffice
>
> Buonasera,
> rientro nella categoria "semplice utente" (di quelli che non sono in grado
> di usare linguaggi tecnici per intenderci), per cui nel leggere questa
> discussione mi sono un po' allarmato.
> Dato che uso parecchio OO, sin da prima che entrasse nel progetto Apache,
> non sono particolarmente entusiasta all'idea di dover buttare il programma
> nel cestino per imparare l'uso di Libre Office, ma - a quanto leggo - AOo è
> destinato a sparire, quindi se la direzione è quella, prima lo faccio,
> meglio è.
> Volevo chiedervi se mi potete dire per cortesia sia se i due programmi AOo
> (versione 4.1.1) e Libre Office possono convivere o se possono creare
> problemi, sia soprattutto se alcune formule nei fogli di calcolo sono
> diverse e dove posso eventualmente trovare le differenze, in modo da
> studiarmele e vedere se devo modificare i fogli di calcolo che sto usando.
> Grazie
> Roberto Tomasi
>
>
> ---------------------------------------------------------------------
> To unsubscribe, e-mail: utenti-it-unsubscribe@openoffice.apache.org
> For additional commands, e-mail: utenti-it-help@openoffice.apache.org
>
>

Mime
  • Unnamed multipart/alternative (inline, None, 0 bytes)
View raw message