openoffice-utenti-it mailing list archives

Site index · List index
Message view « Date » · « Thread »
Top « Date » · « Thread »
From Angelo Marra <avv.angelo.ma...@gmail.com>
Subject Re: [utenti-it] AOO e LibreOffice
Date Sat, 13 Jun 2015 12:21:04 GMT
Premesso che la mia domanda non voleva scatenare alcuna guerra di 
religione o ideologica, da utente finale vi chiedo: potreste finirla di 
litigare e, magari, prendere il meglio dei due mondi?
Il cambio di licenza non è una cosa che riguardi troppo gli utenti, sapete?
Al massimo, ma siamo già ad una sensibilità adulta rispetto alla 
stragrande maggioranza degli utilizzatori, la domanda è: l'uso di questo 
software senza pagare è legale?


Una volta accertato che si può usare legalmente un software senza 
acquistarlo, se fa quel che serve, l'utente è felice di ciò.

Non prendetemi per eretico...


Poi, io ho cercato di capire se mi piace di più la licenza di BSD o di 
Linux, ma questo dipende dalla mia propensione a filosofare :-)

UNIAMO le comunità e costruiamo insieme: il SW libero, Gratis e non 
proprietario è una grande cosa! Qualunque sia la licenza utilizzata.


Il 13/06/2015 09:51, Ferrari Renato Maria ha scritto:
> Il 12/06/2015 15:11, davide@flossconsulting.it ha scritto:
>> Io rimango tra quelli che pensano che le due comunità dovrebbero, a 
>> tutti i costi, cercare un compromesso che permetta ad entrambi di 
>> portare avanti i propri valori. Apache Open Office nella figura di 
>> Andrea Pescetti ha più e più volte aperto la porta, l'ultima volta al 
>> FOSDEM. Non mi sembra che dall'altra parte ci sia tutta questa 
>> volontà, anzi.
>
> Quando iniziò questa diatriba, il cambio di licenza di OpenOffice da 
> parte di Oracle e la conseguente nascita di LibreOffice, scrissi su 
> questa lista chiedendo lumi:
> ne nacque una corposa, a volte irruente discussione, in cui uno 
> sviluppatore italiano di LibreOffice spiegò chiaramente i motivi della 
> "scissione" tra le due comunità.
>
> Se poi, proprio, vogliamo mettere i puntini sulle i, la licenza di 
> OpenOffice non rispetta i canoni dell'opensource, così come quelle di 
> Apache in genere, per cui sarebbe abbastanza improprio parlare di 
> software libero parlando di OpenOffice.
>
> Tra le varie cose, tornando al passato, qualcuno mi spiegò che Apache 
> è una Foundation, e per questo non usava codice di sviluppo 
> OPenSource: non ebbi la prontezza di
> rispondere che anche Mozilla è una Foundation ed utilizza 
> tranquillamente codice OpenSource.
>


-- 
  Angelo D. Marra

Dottore di Ricerca in Diritto Civile Università di Reggio Calabria - Ph.d. in Private Law
Post Doc University of Leeds, UK Assegnista Università di Catanzaro

Avvocato in Reggio Calabria

mobile  +39 349 6191156
ab +39 0965 640 335
avv.angelo.marra@gmail.com


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
http://www.avast.com


---------------------------------------------------------------------
To unsubscribe, e-mail: utenti-it-unsubscribe@openoffice.apache.org
For additional commands, e-mail: utenti-it-help@openoffice.apache.org


Mime
View raw message