openoffice-utenti-it mailing list archives

Site index · List index
Message view « Date » · « Thread »
Top « Date » · « Thread »
From Francesca Chiarelli <frach...@tiscali.it>
Subject Re: [utenti-it] OT e reader
Date Thu, 13 Nov 2014 07:48:55 GMT
Io sono una appassionata lettrice digitale da circa 3 anni e ho 
esplorato la questione abbastanza da tenerci pure delle conferenze in 
zona. Intanto ti segnalo la mia pagina:
http://www.fchiarelli.it/ebook/
dove ho radunato link e info vari.
In sintesi ti dico che tutto dipende da QUANTO e COSA leggi.
Statisticamente i maschi leggono meno ma più variegato quindi, 
probabilmente, il lettore più adatto per te è un tablet, non un e-reader.
L'e-reader va bene per chi (come me) ama leggere testi piani, dove siano 
quasi assenti tabelle e figure e assenti del tutto i filmati. Cioè va 
bene per leggere, romanzi, gialli, saggi, .... In bianco e nero. Sono 
già in giro i primi e-reader a colori ma costicchiano e sono per una 
nicchia (una tipologia di utilizzatori) che probabilmente non ti include.
Se vuoi invece la versatilità di leggere cose con contenuti più 
complessi, che potrebbero anche avere colori, allora è appunto un tablet 
che devi cercare.

I TABLET sono dei piccoli computer quindi ci fai circa di tutto, 
compreso usare AOO (suppongo, dipenderà dal modello, non so).
Gli EREADER sono oggetti pensati per l'unico principale scopo della 
lettura di testi piani. E' un po' come se tu mi chiedessi se è meglio 
ascoltare musica con uno smartphone o con un lettore mp3. O se è meglio 
una bici o un motorino. Io preferisco la bici.
Hanno costi, modalità, scopi diversi.
E' lo stesso tipo di differenza.

Per quanto riguarda gli EREADER la scelta dipende da due fattori 
cruciali: quanto ciompo/pratico sei con l'informatica e che formato 
prediligi. Vediamo:
1) l'aspetto più importante per me è quello del FORMATO dei file. Tutti 
gli editori europei hanno adottato (fin da quasi subito, dal 2010) il 
formato aperto EPUB (ti segnalo che Luke Calcinai ha creato una 
estensione per AOO per la creazione di EPUB, e funziona particolarmente 
bene: "Writer2Epub"). Di conseguenza io personalmente ho scartato sia il 
Kindle che il Kobo: il Kindle è americano, e legge SOLO il suo formato 
proprietario AZW (variante proprietaria del francese Mobi), e compri gli 
ebook SOLO su Amazon: estremamente riduttivo anche se ha un catalogo 
sterminato; il Kobo è canadese e ha fatto un accordo con Mondadori in 
modo da facilitare al massimo l'acquisto di libri quasi solo dallo store 
Mondadori. Nel senso che a comprare lì ci riesce qualsiasi cretino, 
comprare altrove (salvo che su Amazon) è possibile ma bisogna capirci di 
più di informatica. Il formato adottato è un EPUB MODIFICATO, quindi gli 
ebook che compri dallo store Mondadori per Kobo li leggi SOLO sui Kobo.
Io personalmente ho comprato un bellissimo PocketBook (dal sito IBS o 
direttamente dalla PocketBook) che non solo ha la luce frontale 
(indispensabile, infatti quasi tutti hanno questo optional) ma anche la 
sintesi vocale che io amo, per cui sto in riva al lago a prendere il 
sole e la voce Giorgio mi legge il libro nelle orecchie. La sintesi 
vocale è la migliore in circolazione, è ottima, la puoi ascoltare come 
prova su sito della ivona http://www.ivona.com
Anzi
http://www.ivona.com/us/products/voice-windows-22khz-it_it_giorgio/
Come vedi costicchia, ma sull'ereader è gratis. Purtroppo è una 
caratteristica che è piaciuta solo a me e a pochissimi altri, quindi 
trovi quel lettore solo usato perché non la inseriscono più nei nuovi 
modelli. Ma mi pare ci sia il Cybook che ce l'ha. Non piace perché c'è 
poca abitudine a questo, quindi la si confronta con una voce umana, il 
che è assurdo.
Il formato EPUB è adottato da TUTTI gli ereader che NON siano Kobo e 
Kindle. Kobo legge anche EPUB ma preferisce il suo EPUB modificato, 
Kindle legge solo ed esclusivamente il suo.

2) Quanto ciompo/esperto sei. Non so quanti anni hai, ma se ne hai 
almeno 40-50 ricorderai i problemi con i primi CD musicali. Sta 
accadendo lo stesso con gli ebook. I primi CD musicali erano protetti 
contro la copia illegale. Nel tempo ci siamo tutti attivati e abbiamo 
scoperto modi illegali per duplicare lo stesso quei CD, e il risultato 
che abbiamo ottenuto è stato che ora i CD non sono più protetti: sarebbe 
una spesa inutile per le case discografiche che invece stanno puntando 
sulla vendita on line (tipo iTunes) a prezzi stracciati.
Quella è la direzione che avranno in futuro gli ebook. Infatti noi 
smanettoni abbiamo già scoperto da un pezzo come convertire illegalmente 
da un formato all'altro quindi quello non è un (grosso) ostacolo 
all'acquisto. Infatti molti ebook sono protetti dal cosiddetto DRM o 
altre forme di protezione.... ma sempre meno. Quindi sempre più spesso 
puoi comprare un ebook in un formato e convertirlo (anche se protetto) 
in un altro e pertanto leggerlo su qualsiasi ereader....se sai come si fa.

Un discorso a parte vale per il formato PDF. Se intendi leggere PDF con 
tabelle, grafici, immagini ... scegli un tablet, grandino (un bello e 
costoso iPad sarebbe proprio il max). Un PDF con testo piano non è letto 
bene da tutti gli ereader: il mio PocketBook lo impagina benissimo, il 
Kobo per nulla, il Sony anche lo impagina decentemente, il Kindle 
proprio non ricordo ma non mi pare. Questa caratteristica si chiama 
REFLOW e io la considero importante.

Tornando agli ereader: la qualità di tutti ormai è ottima 
(l'interessante è il bianco del display, ma sono ormai tutti ottimi), da 
scegliere e valutare meglio è invece la DIMENSIONE fisica: i più sono da 
6", ma ne trovi da 5, da 7, 9, 10... E questo dipende da COSA leggi. Io 
sul display 6" leggo ottimamente, è l'ideale, infatti sono quasi tutti 
da 6". Se sei miope puoi ingrandire a piacere i caratteri (qque ereader 
lo fa).

Ho un amico che legge comunemente sul suo smartphone e è contentissimo 
così. Quindi, come vedi, a parte alcuni punti cardine, è molto 
soggettiva la scelta.

Buona lettura.


Francesca Chiarelli
-------------------

Il 11/11/2014 13.12, luciopineda ha scritto:
> Scusate l'OT ma se qualcuno ha esperienza e vuol dirmi la sua mi serve
> per un futuro acquisto.
> Sto valutando l'acquisto di un ereader , leggo speso in assenza di luce
> e i due lettori più conosciuti sono il Kindle ed il Kobo ma qui
> http://www.pianetaebook.com/2013/10/confronto-fra-ereader-illuminati-quali-scegliere-17427
> ho scoperto che esistono delle alternative.
> Qual'è la vostra opinione?
> I concorrenti più economici sono valide alternative ? O è meglio non
> rischiare ?
> Grazie
> Lucio
>
> ---------------------------------------------------------------------
> To unsubscribe, e-mail: utenti-it-unsubscribe@openoffice.apache.org
> For additional commands, e-mail: utenti-it-help@openoffice.apache.org
>
>

---------------------------------------------------------------------
To unsubscribe, e-mail: utenti-it-unsubscribe@openoffice.apache.org
For additional commands, e-mail: utenti-it-help@openoffice.apache.org


Mime
View raw message