openoffice-utenti-it mailing list archives

Site index · List index
Message view « Date » · « Thread »
Top « Date » · « Thread »
From "Roberto Crosio" <rcro...@buzziunicem.it>
Subject [utenti-it] R: Risposta: Re: [utenti-it] La Regione Emilia-Romagna migra ad OpenOffice
Date Mon, 21 Oct 2013 06:44:22 GMT
>>> Il Venerdì 18 Ottobre 2013 alle 18.20, Andrea Pescetti
<pescetti@apache.org> ha
scritto:
> yahoo-pier_andreit ha scritto:
>> On 10/18/2013 01:48 PM, Andrea Pescetti wrote:
>>> 
>
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/2013/ottobre/la-regione-passa-a-open-o

> ffice
>> c'e' anche qualche critica alla questione  ...
> 
> Mi dispiace. Non ho letto tutto enon commento, ma "a caldo" e a
titolo 
> personale penso che una migrazione da software proprietario a
software 
> libero e da formati (presumibilmente) chiusi a formati aperti sia
sempre 
> un passo avanti per il mondo del software libero.
> 
> Il progetto Apache OpenOffice non e' stato interpellato dalla
Regione: 
> si e' limitato (si fa per dire!) a produrre un ottimo programma e 
> renderlo disponibile a tutti. I record di download della settimana 
> scorsa e i successi, come questo, nei confronti del software 
> proprietario confermano che questo lavoro e' apprezzato, e qesto puo'

> solo farci piacere.
> 
> Ciao,
>    Andrea.

Buon giorno a tutti,

Personalmente mi limito a sottolineare, in qualità di utente linux
openSUSE (ma in passato ho usato anche Slackware, Red Hat poi Fedora,
SuSE ed Ubuntu), che la "disputa" tra Apache Open Office e Libre Office
in passato non esisteva.
Non esisteva semplicemente perché c'era solo OpenOffice.org, per cui su
ogni linux box, se inglobata tra i programmi presenti nella
distribuzione scelta, c'era solo la Suite OOo.

Purtroppo dopo il fork, in merito al quale non desidero entrare nel
merito "burocratico", *tutte*, e sottolineo *tutte* le distribuzioni
linux presentano di default solo Libre Office.
Sarà per motivi di licenza, sarà perchè il proprietario ad un certo
punto è stato Oracle; poco importa.

Ma da quando il progetto è passato ad Apache, IMHO, i due rami
dovrebbero riunificarsi.
Invece no; mi ricorda molto la storia del 1200, con Guelfi e
Ghibellini, e poi (perchè bisogna pur essere contro qualcosa o qualcuno,
giusto?) tra Guelfi Bianchi e Neri.

Mah....

Da un punto di vista puramente tecnico e non burocratico affermo che,
sempre IMHO:

- Le distribuzioni linux dovrebbero dare la possibilotà di scegliere
quale Suite installare tra AOO e LibO, e non "imporne una per default"
durante l'installazione
- Ho usato Libre Office, e soprattutto con il modulo Base mi sono
trovato molto male quanto a stabilità, invece non ho mai avuto problemi
con AOO

Io continuerò ad usare AOO, disinstallando o deselezionando per
l'installazione del Sistema Linux LibO (paradossalmente è molto più
"democratico" Windows in questo, perchè ti installa il Sistema nudo e
crudo e poi gli utenti decidono quali programmi installazre per la
produzione dati.

Ma tant'è.....
Tutto, ripeto, IMHO.

Ciao
Roberto


---------------------------------------------------------------------
Per cancellarsi: utenti-it-unsubscribe@openoffice.apache.org
Per informazioni: http://www.openoffice.org/it/
Per avviare una nuova discussione: utenti-it@openoffice.apache.org
Archivi: http://mail-archives.apache.org/mod_mbox/openoffice-utenti-it


Mime
View raw message